Home / cultura/turismo  / Microcosmi di fibre

Microcosmi di fibre

Borderline, mostra internazionale del Minitessile: sul Lago di Como

Domenica 26 novembre si chiude Miniartextil, esposizione di cinquantaquattro opere minitessili realizzate da artisti internazionali in mostra presso l’ex Chiesa di San Francesco e, per la prima volta, al Museo del Cavallo Giocattolo di Como.

mostre lombardia

Organizzata fin dal 1991 dall’Associazione Arte&Arte, Miniartextil sta per essere spostata in Francia a Le Beffroi di Montrouge, quasi a rimarcare il carattere di internazionalità di una tale iniziativa. Nata sulla scia della tradizionale industriale comacina, questo tipo di iniziativa è sempre stata tesa a raccogliere la migliore produzione di Textile Art o Fiber Art, un settore artistico che, reinventandole, ha ripreso le tradizionali tecniche dell’industria tessile per trasformarle in opere d’arte.

Il tema di quest’anno s’ispira a una parola di matrice inglese, che però ormai è entrata nel vocabolario comune, soprattutto in quello medico-scientifico. Con borderline si indicano infatti soggetti posti al confine, parzialmente inclusi, ma anche parzialmente esclusi: è questa spaccatura che genera situazioni stranianti, tanto che in ambito psichiatrico si definiscono borderline soggetti posti al confine tra nevrosi e psicosi. Arte&Arte, attraverso il bando di concorso internazionale, delle duecentotrenta candidature pervenute ha selezionato quelle che meglio avevano saputo interrogarsi sull’utilità dei confini fissati dall’uomo, sul loro carattere evanescente e provvisorio, così come sul concetto d’identità e di inclusione.

mostra textile art lago di como

Il premio, che porta il nome dell’associazione, è stato assegnato a Gertraud Enzinger e al suo minitessile Both side now per le sue qualità estetiche e formali. Ma i minitessili sono un mondo magnifico, incredibile, delicato e evanescente. Lungo la navata della Chiesa si susseguono dei piccoli microcosmi, che vanno a confondersi con le possenti installazioni realizzate per l’occasione dai protagonisti delle passate edizioni, in un intreccio vorticoso di colori e trame. Il visitatore è condotto alla scoperta di questa tana di ragno attraverso una colonna sonora, altra novità di questa edizione 2017. Nata da una collaborazione con l’Associazione Amadeus Arte, una tracklist di un’ora e mezza – tra cui spiccano i timbri del violoncello, della fisarmonica, dell’arpa e del pianoforte – permette al visitatore di fondersi con ciò che si trova di fronte ma, soprattutto, di abbattere i confini tra le arti.

minitessili como

Both Sides Now, di Gertraud Enzinger


BORDERLINE-2017 MINIARTEXTIL COMO

7 ottobre -26 novembre 2017

Ex chiesa di San Francesco

Largo Spallino, 1 Como

ORARI:

Da martedì a domenica 11.00-19.00 | Lunedì chiuso

Per maggiori informazioni su prezzi, laboratori e eventi collaterali, CLICCA QUI.