Home / cultura/turismo  / Parolario 2016: Liberi tutti!

Parolario 2016: Liberi tutti!

Dal 2001 Como ospita una manifestazione culturale dedicata ai libri, alla lettura e alla cultura in senso lato, Parolario, un festival caratterizzato da incontri, dibattiti, ma anche da mostre, spettacoli, concerti, insomma un ricettacolo, dicevamo,

eventi letteratura lago como

Dal 2001 Como ospita una manifestazione culturale dedicata ai libri, alla lettura e alla cultura in senso lato, Parolario, un festival caratterizzato da incontri, dibattiti, ma anche da mostre, spettacoli, concerti, insomma un ricettacolo, dicevamo, della cultura in tutte le sue molteplici sfaccettature.
Il pubblico può partecipare gratuitamente a questi appuntamenti ispirati ogni anno a un tema specifico: come Confini, Acqua, Il tempo, Naturale/Artificiale, Leggere il futuro, Il sogno, Il gusto ritrovato
Quest’anno la manifestazione, svoltasi dal 16 al 25 giugno, è stata intitolata Liberi tutti!, dedicata alla mente libera, che pensa, che ragiona, che vive, svincolata da schemi costituiti, da quei preconcetti e quei vincoli che limitano e imprigionano il pensiero.
E proprio per esprimere al meglio questo senso di libertà, Paroliamo ha preso a prestito dal grande poeta Umberto Saba questi versi:
“approdato
a questa casa ospitale, m’affaccio
— liberamente alfine — alla finestra”
facendone lo slogan ideale di questa edizione.
Parolario, che si svolge nella splendida Villa Olmo, è organizzato dall’Associazione Culturale Parolario, che si occupa della promozione e dello sviluppo della cultura, della diffusione del libro e di tutte le iniziative che ad esse possono essere collegate.
Parolario si è aperto giovedì 16 giugno con l’inaugurazione delle mostre Pagine d’Arte per Tadini. Un collage di parole&figure a cura di Pagine d’arte e Pietre color delle acque. Il Romanico del Lario a cura di Bellavite Nonsolocarta.
Sono seguite giornate ricche di appuntamenti tra cui segnaliamo, tra gli altri, gli incontri con Antonio Caprarica e Giovanni Floris, laboratori di lettura, passeggiate poetiche e molte altre iniziative davvero interessanti.

Per dettagli www.parolario.it

POST TAGS: